rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Armi e droga, tre giovani baresi fermati a Castellaneta: un arresto e due denunce

I controlli dei carabinieri nei luoghi della movida: in manette per spaccio è finito un 22enne della provincia di Bari. Un 26enne e un 28enne denunciati per porto abusivo di armi

'In trasferta' dal barese a Castellaneta, finiscono nella rete dei controlli dei carabinieri. Tre in tutto i giovani baresi fermati nel fine settimana.

Il primo, il 22enne Michele Di Cinque, con precedenti, originario della provincia di Bari, è stato fermato nei pressi di un locale e trovato in possesso di grammi 9 di cocaina, già suddivisa in 19 dosi e pronta per essere venduta. Al giovane è stata inoltre sequestrata la somma di 80 euro, in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell'attività di spaccio. Il 22enne è finito ai domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di altri controlli, due giovani della provincia di Bari di 26 e 28 anni, sono stati trovati in possesso di due coltelli a serramanico, e denunciati all'Autorità giudiziaria  per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi e droga, tre giovani baresi fermati a Castellaneta: un arresto e due denunce

BariToday è in caricamento