Armi, munizioni e gioielli: nei campi i nascondigli della mala

Gli 'arsenali' della criminalità organizzata in terreni abbandonati, accanto a ruderi e muretti a secco: sono stati scoperti da carabinieri e polizia nel corso di perquisizioni nelle campagne di Ceglie, Bitritto e Acquaviva

Armi da guerra, munizioni e anche gioielli. Nascosti sotto terra, in terreni abbandonati, accanto a ruderi e muretti a secco, usati dalla criminalità organizzata come nascondigli. 

Nella giornata di mercoledì i carabinieri del Reparto Operativo Nucleo Investigativo e personale della Squadra Mobile, insieme a Polizia Scientifica e Sezione Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri, hanno setacciato diverse zone alla periferia della città e in provincia, rinvenendo numerose armi e munizioni, anche da guerra e un ingente quantitativo di preziosi.

VIDEO: GLI ARSENALI DELLA MALA SCOPERTI NEI CAMPI

A Ceglie del Campo, vicino ad un rudere, ad un metro e mezzo di profondità del terreno, sono stati rinvenuti una pistola calibro 9, un fucile a pompa cal. 12 ed un lanciarazzi RPG di fabbricazione russa, tutto in perfettamente funzionante. A Bitritto, sotto un grosso masso, è stato rinvenuto un involucro in cellophan, contenente numerosi gioielli, quali perle e monili vari, di quasi certa provenienza illecita. Infine ad Acquaviva delle Fonti, sempre in aperta campagna, a ridosso di un muretto a secco, a circa 40 centimetri di profondità, sono stati rinvenuti due fucili cal. 12, di cui uno a canne mozze. Indagini sono in corso per risalire alla provenienza degli oggetti sequestrati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento