Controlli nelle campagne di Giovinazzo, ritrovate armi e munizioni in un trullo abbandonato

I militari hanno scoperto la struttura diroccata, ubicata in località Casina della Principessa, nella serata di ieri. Proseguono le indagini per scoprire i proprietari dell'arsenale

Migliaia di munizioni, due coltelli e un machete. È l'arsenale scoperto ieri sera dai Carabinieri in un trullo abbandonato in località Casina della Principessa, nell'area di Giovinazzo.
I militari, durante un controllo sui furti nel territorio dell'agro giovinazzese, avevano udito alcuni colpi di arma da fuoco provenienti dalla campagna, a poche centinaia di metri di distanza. Avevano così scoperto il trullo diroccato, al cui interno erano nascoste le armi, 1400 cartucce di calibro vario per fucile, venti cartucce per pistola e un mirino di precisione.
Sono in corso le indagini per risalire all’identificazione del proprietario dell'arsenale, che rischia un'accusa per il reato di detenzione illegale di armi e munizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento