Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Corato, sgominata la 'Banda della Uno': tre rapinatori in manette

Svaligiavano tabaccai, supermercati e benzinai spesso con metodi abbastanza violenti, poi fuggivano a bordo di Fiat Uno rubate. A finire in manette tre ragazzi di 20, 21 e 22 anni

Sono stati arrestati i rapinatori che tra l'ottobre e il dicembre del 2012 hanno messo a segno sei colpi tra Corato, Ruvo di Puglia e Terlizzi. Vittime dei malviventi i titolari di tabaccai, benzinai e supermercati del nord barese che venivano svaligiati con metodi anche piuttosto violenti. La banda di rapinatori, composta da tre giovani coratini di 20, 21 e 22 anni, era poi solito darsi alla fuga a bordo di Fiat Uno rubate. L'utilizzo della vecchia utilitaria era diventato una sorta di marchio di fabbrica del trio. 

Nell'arco di circa tre mesi, i giovani erano riusciti a mettere da parte un bottino di circa 5mila euro, tra contanti, effetti personali delle vittime e biglietti 'Gratta e Vinci'. I carabinieri di Trani e Corato, dopo una lunga e attenta attività investigativa, sono riusciti a risalire ai tre analizzando le tracce lasciate nel corso delle rapine, nelle auto rubate e i vestiti di cui poi si liberavano una volta messi a segno i colpi.

>> I RAPINATORI IN AZIONE <<

Dopo aver comparato gli elementi in possesso degli inquirenti con i fotogrammi ripresi dalle telecamere degli esercizi commerciali rapinati, per i tre è scattato il mandato d'arresto. Attualmente sono detenuti presso la Casa Circondariale di Trani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corato, sgominata la 'Banda della Uno': tre rapinatori in manette

BariToday è in caricamento