“Mi fai fare una telefonata?", poi la fuga con lo smartphone: arrestati due minorenni

Un 17enne e un 15enne di Altamura in mattinata sono stati trasferiti in una comunità. Il mese scorso avevano compiuto tre furti e una rapina

“Mi fai fare una telefonata urgente col tuo telefono?... Io non ho più credito sul mio". La domanda era sempre la stessa e permetteva a due minorenni - un 17enne e un 15enne- di entrare in possesso per qualche minuto di uno smartphone, con il quale poi fuggivano. Una tecnica ripetuta per ben quattro volte il mese scorso nelle strade del centro di Altamura. In un'occasione, quando una delle vittime si era ribellata, l'avevano minacciata per ottenere il costoso telefono

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo nella mattinata odierna i carabinieri della Compagnia di Altamura hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare di collocamento in una
comunità per minorenni disposte dal Gip per il Tribunale per i Minorenni di Bari
su richiesta della Procura della Repubblica. I due sono stati quindi trasferiti in una comunità, in attesa che vada avanti il processo in cui sono imputati per furto aggravato e rapina. Alcuni dei telefoni recuperati dai militari sono stati restituiti ai proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento