Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

L'operazione dei Carabinieri è stata eseguita alle prime luci dell'alba. Le ordinanze sono state emesse dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della Dda

I Carabinieri stanno eseguendo, dalle prime luci dell'alba, a Bari, 15 ordini di custodia cautelare e perquisizioni ai danni di capi e gregari del clan Parisi-Palermiti-Milella. In particolare, 12 persone sono finite in carcere e altre tre sottoposte ad obbligo di dimora.

>>> I NOMI DEGLI ARRESTATI <<<

>>> L'ARSENALE E LA DROGA DEL CLAN <<<

I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia ed eseguiti dai Carabinieri del Comando Provinciale, anche con l'ausilio dei gruppi dell'Arma 'Cacciatori di Puglia', 'Nucleo Cinofili' e 'Sesto Elinucleo CC Bari'. 

I reati contestati, a vario titolo, sono di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti,  detenzione in concorso di un arsenale costituito da numerose armi da fuoco, da guerra e comuni, talune anche clandestine, nonché di migliaia di munizioni.

Ulteriori particolari nella conferenza stampa che si svolgerà in Procura alle 10.30. 

Notizia in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento