Cronaca

Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

L'operazione dei Carabinieri è stata eseguita alle prime luci dell'alba. Le ordinanze sono state emesse dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della Dda

I Carabinieri stanno eseguendo, dalle prime luci dell'alba, a Bari, 15 ordini di custodia cautelare e perquisizioni ai danni di capi e gregari del clan Parisi-Palermiti-Milella. In particolare, 12 persone sono finite in carcere e altre tre sottoposte ad obbligo di dimora.

>>> I NOMI DEGLI ARRESTATI <<<

>>> L'ARSENALE E LA DROGA DEL CLAN <<<

I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia ed eseguiti dai Carabinieri del Comando Provinciale, anche con l'ausilio dei gruppi dell'Arma 'Cacciatori di Puglia', 'Nucleo Cinofili' e 'Sesto Elinucleo CC Bari'. 

I reati contestati, a vario titolo, sono di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti,  detenzione in concorso di un arsenale costituito da numerose armi da fuoco, da guerra e comuni, talune anche clandestine, nonché di migliaia di munizioni.

Ulteriori particolari nella conferenza stampa che si svolgerà in Procura alle 10.30. 

Notizia in aggiornamento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

BariToday è in caricamento