menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre arresti della polizia: in carcere presunti esponenti dei clan 'Mercante' e 'Strisciuglio'

Tre ordini di carcerazione eseguiti nei giorni scorsi dagli agenti su disposizione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte D'Appello di Bari

Nei giorni scorsi a Bari i poliziotti della Squadra Mobile hanno eseguito tre ordini di carcerazione emessi dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di Bari.

Il primo provvedimento restrittivo ha riguardato Alessandro  De Bernardis, 47 anni. De Bernardis, considerato dagli investigatori figura di spicco del clan 'Mercante', operante nel quartiere Libertà, dovrà espiare la pena definitiva di 4 anni e 3 mesi di reclusione per furto, contrabbando, violazione della sorveglianza speciale, per reati in materia di stupefacenti ed estorsione aggravata, commessi a Bari dal 1999 al 2010. 

In carcere è finito anche Vincenzo Strisciuglio, 35 anni, per l’espiazione della pena definitiva di 2 anni e 7 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio. Il 35enne è fratello di Domenico e Sigismondo Strisciuglio, attualmente detenuti, ritenuti a capo dell’omonimo clan.

Il terzo provvedimento restrittivo è stato eseguito a carico del 27enne Alessandro Costantino, per l’espiazione della pena definitiva di 4 anni di reclusione per furto, rapina, lesioni personali, violazione della sorveglianza speciale, commessi a Bari dal 2005 al 2013.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento