Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Corato

Furti d'auto, altolà dei carabinieri a due sospettati vicino a un casolare di campagna: arrestati

L’attività di prevenzione e contrasto da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale Bat per reprimere la piaga dei reati di furto di auto ha portato all’arresto di due soggetti colti in flagranza di reato tra le campagne di Corato e Andria, per resistenza a pubblico ufficiale

I carabinieri del nucleo investigativo del Comando Provinciale di Trani con il supporto dei militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia hanno arrestato due soggetti già noti alle forze dell’ordine per resistenza a pubblico ufficiale (ai domiciliari in attesa di giudizio). Entrambi sono stati altresì denunciati per ricettazione, riciclaggio e detenzione di apparecchiature atti ad intercettare, impedire o ad interrompere comunicazioni.

Il tutto si è svolto in un’area isolata delle campagne tra Andria e Corato: dopo un accurato servizio di osservazione, in un casolare poco illuminato, i militari hanno notato un’autovettura con a bordo due soggetti con volto travisato da scaldacollo e cappellini. Dopo essersi qualificati e aver intimato l'alt, i due hanno tentato la fuga verso le campagne. Raggiunti e bloccati dai carabinieri, hanno opposto resistenza nel tentativo di divincolarsi.

A seguito di una accurata perquisizione, nell'area sono state rinvenute un’auto oggetto di furto con targhe rubate, sedici centraline di auto, quattro ricetrasmittenti, un disturbatore di frequenze e diversi arnesi da scasso. Il materiale è stato sequestrato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti d'auto, altolà dei carabinieri a due sospettati vicino a un casolare di campagna: arrestati
BariToday è in caricamento