Proprietari di un appartamento beccati con le mani nel sacco, l'energia elettrica la prendevano dalla rete primaria: arrestati

I proprietari dell'appartamento ubicato alla periferia di Putignano sono stati arrestati per furto di energia elettrica

Furto di energia elettrica

I carabinieri della Stazione di Putignano, nel corso dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, insieme al personale dell'Enel, hanno eseguito una serie di controlli in abitazioni private per consumi anomali di energia elettrica.

In un appartamento ubicato in periferia, è stato scoperto che i proprietari dell’immobile si erano allacciati direttamente alla rete primaria, bypassando il contatore generale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l'accusa di furto i due sono stati arrestati e, su disposizione della competente A.G., sottoposti ai domiciliari. Il danno stimato ai danni dell’Enel ammonta a circa 30mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • Incendio all'alba in un ristorante a Bitritto, fiamme distruggono il 'Ranch'

  • Altri 91 tamponi positivi al Coronavirus in Puglia, è record di decessi: 4 solo nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento