Cronaca

Operazione "Hawala.net", finiscono in carcere altri due presunti trafficanti di clandestini

Abdirahman Barkhad Ilmi, classe '85, è stato fermato in un paese vicino Francoforte, mentre il 34enne Abdelkader Jamia a Torino. Gli inquirenti sospettano abbiano supportato le operazioni del gruppo somalo

Altri due presunti trafficanti di clandestini sono finiti in manette, dopo essere scappati dalla Puglia per sfuggire all'ondata di arresti nell'ambito dell'operazione "Hawala.net" - condotta dai poliziotti della Squadra mobile della Questura di Bari -, che ha portato all'esecuzione di 15 ordinanze di custodia cautelare lo scorso 10 maggio. Non tutti i somali - accusati di associazione per delinquere finalizzata alla permanenza illegale di clandestini nel Territorio dello Stato ed al successivo ingresso in Paesi esteri, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina a scopo di lucro, uso di documentazione falsa, corruzione di incaricato di pubblico servizio, falso ideologico in atto pubblico ed indebito uso di canali finanziari - erano stati assicurati alla giustizia: altre due persone erano state ritrovate circa due settimane dopo in Svezia e a Milano.

Le manette al polso di Abdirahman Barkhad Ilmi, classe '85, sono scattate al di fuori del territorio italiano, per la precisione in un paese vicino Francoforte, dove è stato arrestato in esecuzione di un mandato di arresto europeo. Proveniva dalla Germania - ma è stato fermato a Torino - anche il 34enne Abdelkader Jamia, subito portato nel carcere della città.

Entrambi avevano un ruolo specifico nell'associazione smantellata dalla Polizia: Barkhad Ilmi, secondo gli inquirenti, si occupava di procurare al gruppo i titoli di viaggio per far viaggiare i migranti 'assistiti', procurandoseli in Campania, mentre Jamia trattava i trasferimenti online di denaro con l'uso del money transfer, aiutando il capogruppo Hussein Olhaye Ismai nella rendicontazione dei movimenti finanziari e nei contatti con i soggetti che disponevano del denaro fatto rientrare in Italia da Malta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Hawala.net", finiscono in carcere altri due presunti trafficanti di clandestini

BariToday è in caricamento