Fermati in centro con addosso droga, in casa nascondevano anche munizioni: in manette due 20enni

Il controllo dei carabinieri nella nottata del 10 ottobre ha portato i due giovani agli arresti con l'accusa, in concorso, di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento

Finiscono in arresto due 20enni baresi, fermati dai carabinieri del nucleo Radiomobile nella nottata del 10 ottobre con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizionamento. Il controllo dei militari è avvenuto in via Principe Amedeo, nel centro del capoluogo: C.V e M.D sono stati trovati in possesso, rispettivamente, di 215 euro e 30 involucri di marijuana, per un peso complessivo di 35 grammi.

I carabinieri hanno poi esteso la perquisizione nell'abitazione del primo fermato, trovando altri 250 involucri di marijuana - per un peso complessivo di 290 grammi - materiale per il confezionamento, bilancini elettronici di precisione, e 52 cartucce calibro 7,65, illegalmente detenute. Materiale successivamente sequestrato. I due sono ora ai domiciliari in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento