Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Escalation di violenze per un alcolista 44enne: picchia prima la compagna per un litigio, poi i poliziotti intervenuti

Gli agenti erano intervenuti venerdì per sedare un litigio tra i due. L'uomo aveva anche infastidito i clienti di un vicino negozio a Monopoli. E' stato arrestato

L'alcolismo aveva creato già più di un problema a I.F., 44enne fermato lo scorso venerdì dalla Polizia di Monopoli per violenze. Questa volta bersaglio della sua aggressività causata dall'alcool non è stata la compagna - maltrattata per diversi anni -, ma anche i clienti di negozio e poi gli agenti intervenuti per sedare il litigio. 

Nella serata di venerdì erano infatti giunte alla Sala Operativa del Commissariato di Monopoli diverse segnalazioni di molestie da parte dell'uomo, che aveva prima picchiato la compagna e poi si era scagliato contro i presenti. Le grida di aiuto della donna avevano allertato tutto il vicinato, che lo insultavano vista la frequenza con cui quella scena si ripeteva. All'arrivo della volante la donna ha subito raggiunto gli agenti per strada e solo l'intervento delle Forze dell'Ordine ha impedito l'inizio di un nuovo litigio tra i due. Il 44enne ha poi però aggredito i due poliziotti che tentavano di bloccarlo, causando ferite guaribili, rispettivamente, in 5 e 3 giorni. 

Sul posto sono poi intervenuti altri agenti, che sono riusciti ad ammanettare l'uomo e a portarlo in prigione a Bari. Sabato si è poi svolto il processo per direttissima, durante il quale è stato convalidato l'arresto. Il 44enne violento si trova quindi ancora all'interno della casa circondariale barese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escalation di violenze per un alcolista 44enne: picchia prima la compagna per un litigio, poi i poliziotti intervenuti

BariToday è in caricamento