Cronaca

Pistola, munizioni e droga in casa: si aprono le porte del carcere per un 33enne incensurato

Blitz dei carabinieri in un'abitazione di Bitonto. L'uomo nascondeva anche bilancini di precisione e un inibitore di frequenze jammer

Pistola, cartucce e droga nascoste in casa. Questo il 'tesoretto' trovato a Bitonto dai carabinieri del Comando Provinciale, della Compagnia di Molfetta e dell’11° RTG CC Puglia, a seguito della perquisizione avvenuta ieri nell'abitazione di un 33enne incensurato.

Nello specifico i militari hanno sequestrato una pistola modificata, priva di matricola, con sei cartucce calibro 7,65 nel serbatoio, pronta a fare fuoco; un caricatore con 14 cartucce cal. 9x21, altre 45 cartucce cal. 9x21 e n.29 cartucce cal. 380, nonché 700 grammi di marijuana, 16 grammi di cocaina, tre bilance di precisione e un
inibitore di frequenze “jammer”.

L'uomo è stato quindi portato in carcere a Bari. Ora dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi e munizioni.
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola, munizioni e droga in casa: si aprono le porte del carcere per un 33enne incensurato

BariToday è in caricamento