Cronaca

Latitante da due mesi, catturato dalla Squadra Mobile: arrestato pregiudicato bitontino 29enne

In manette è finito Giuseppe Pastoressa, ritenuto "elemento di spicco" della malavita locale, condannato a 3 anni, 4 mesi e 28 giorni di reclusione per ricettazione aggravata in concorso

La Squadra Mobile ha arrestato a Bitonto il pregiudicato Giuseppe Pastoressa, 29 anni, condannato a 3 anni, 4 mesi e 28 giorni di reclusione per ricettazione aggravata in concorso. L'uomo era sfuggito varie volte alla cattura ed è ritenuto elemento "di spicco" della criminalità bitontina. Era "irreperibile" da gennaio quando vennero emessi 12 ordini di carcerazione per altrettanti condannati a pena definitiva per i reati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, spaccio, detenzione illecita di armi da fuoco ed estorsione, epilogo giudiziario del blitz 'Big Ben' risalente nel 2013 che documentò gli affari criminosi del clan 'Strisciuglio' tra Bari e diversi comuni dell'hinterland cittadino, tra cui Bitonto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante da due mesi, catturato dalla Squadra Mobile: arrestato pregiudicato bitontino 29enne

BariToday è in caricamento