menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacce per estorcere soldi ad imprenditore: arrestato presunto boss del clan Strisciuglio

In manette è finito Carlo Alberto Baresi, ritenuto dagli inquirenti il 'reggente' del sodalizio criminoso: la vittima avrebbe versato cospicue somme di danaro a seguito di intimidazioni

La Squadra Mobile di Bari ha arrestato il 45enne Carlo Alberto Baresi, pregiudicato ritenuto vicino al clan 'Strisciuglio': l'uomo è accusato di tentata estorsione pluriaggravata nei confronti di un imprenditore attivo nel settore della guardiania e della security di grandi eventi e concerti. In base alle indagini, alla vittima sarebbe stato intimato, attraverso minacce, di versare una cospicua somma di danaro. 

Per gli investigatori, Baresi, già condannato con sentenza passata in giudicato legata all'operazione Eclissi, sarebbe al vertice del clan Strisciuglio, come avrebbero anche confermato alcuni neo collaboratori di giustizia dello stesso clan. Gli inquirenti della Squadra Mobile, attraveso le indagini coordinate dalla Dda, avrebbero così riscontrato le informazioni riferite dall'imprenditore nel corso della denuncia: il gip di bari ha quindi emesso l'ordinanza, su richiesta della Procura Antimafia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento