Spari contro un distributore di una farmacia: incensurato e disoccupato apre il il fuoco nel tentativo di scassinarlo

L'uomo, incensurato e disoccupato, aveva preso di mira l'apparecchio nei pressi di una farmacia di Conversano. Diversi i metodi utilizzati per scassinarlo, fino all'arrivo dei carabinieri

Mani nude, mazza ferrata e infine un fucile; tutto per tentare di scassinare il distributore. Finisce così in manette un 56enne di Conversano, accusato di furto aggravato, porto abusivo d'arma, accensioni ed esplosioni pericolose.

L'uomo, incensurato e disoccupato, aveva preso di mira il distributore di una farmacia del centro cittadino. Tutto è partito in piena notte: dopo aver fallito il tentativo di scassinarlo a mani nude, ha poi utilizzato una mazza ferrata, anche in questo caso senza successo.

A quel punto è passato alle armi da fuoco; per la precisione un fucile, dal quale ha sparato 6 colpi, distruggendo parte del distributore. Gli spari sono stati però uditi dai residenti, che hanno subito allertato il 112. L'uomo a quel punto è fuggito, ritornando a casa, ma i carabinieri sono riusciti a rintracciarlo grazie ai racconti dei testimoni e ai filmati delle vicine telecamere di sorveglianza.

All'interno della sua abitazione hanno trovato e sequestrato due fucili da caccia con le relative munizioni - regolarmente denunciati - e parte della refurtiva del distributore. È stato poi trasportato in carcere a Bari, mentre è ancora in corso la quantificazione dei danni al distributore preso di mira.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

conversa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento