menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In casa nascondevano droga pronta per lo spaccio: in manette una coppia. Due fratelli scoperti a coltivare marijuana

Blitz dei carabinieri ad Adelfia: nell'abitazione dei due coniugi sono state sequestrate cocaina, marijuana ed hashish. Nell'abitazione dei due giovani sono state invece trovate diverse piante

In casa nascondevano cocaina, marijuana ed hashish, pronte per essere immesse sul mercato: sono finite così agli arresti due coniugi ad Adelfia - di 39 e 46 anni - per il reato di etenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella stessa operazione, portata avanti nel pomeriggio di ieri dai carabinieri delle Stazioni di Acquaviva delle Fonti ed Adelfia, della Sezione Operativa della Compagnia di Gioia del Colle coadiuvati da una unità cinofila antidroga del Nucleo di Modugno, sono stati denunciati in stato di libertà anche due giovani fratelli, beccati in casa a coltivare marijuana.

In seguito al blitz in una palazzina popolare di un quartiere periferico di Adelfia, i militari hanno sequestrato 109 grammi di marijuana, 13 di cocaina, 24 di hashish e otto piante di marijuana - trovate all'interno dell'abitazione dei due fratelli - oltre a un bilancino di precisione e materiale per confezionamento dello stupefacente per la vendita al dettaglio. Dei due coniugi, l'uomo è stato portato in carcere, mentre la donna è ai domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento