Dirigente arrestato per concussione, il Policlinico lo sospende: "Condotta vergognosa"

La Direzione dell'azienda ospedaliera ha avviato un'indagine interna: oltre alla sospensione, nei confronti di Giovanni Giannoccaro è scattata anche la "privazione della retribuzione"

La Direzione del Policlinco ha avviato un'indagine interna e ha sospeso cautelativamente dal servizio "con privazione della retribuzione" Giovanni Giannoccaro, il dirigente amministrativo dell'Area risorse finanziarie dell'azienda ospedaliera dopo l'arresto, in flagranza di reato, eseguito nei suo confronti, ieri, dalla Guardia Di Finanza. Giannoccaro è accusato di concussione: l'uomo era stato bloccato dopo aver ricevuto la somma di tremila euro dal rappresentante legale di un'impresa operante nel settore della riproduzione dei supporti registrati, titolare, seocndo la Procura, "di un contratto di appalto per l'archiviazione documentale, in proroga, stipulato con l'Azienda Consorziale Policlinico di Bari“.

"Gesto inaccettabile e lesivo dell'immagine aziendale"

La Direzione del Policlinico ha depositato richiesta alla procura "per acquisire, nell’immediatezza, ogni e qualsiasi notizia utile, onde adottare gli ulteriori e conseguenti provvedimenti, anche di natura disciplinare. Questa Direzione   -si legge ancora nella nota - tiene a precisare che nell’ambito del servizio di “archiviazione documentale”, allo stato non risulta in essere alcuna proroga contrattuale. E’ intenzione di questa Direzione contribuire a fare chiarezza sull’intera vicenda, dando tutto il supporto necessario e la massima collaborazione alla Magistratura Penale, nell’interesse comune di tutte le parti. La condotta tenuta dal dipendente, laddove confermata, sarà certamente sanzionata da questa Amministrazione, che condanna il gesto avvenuto qualificandolo come vergognoso e inaccettabile, nonché lesivo dell’immagine aziendale e dell’operato di tutti i dipendenti che quotidianamente svolgono il proprio operato con spirito di abnegazione e sacrificio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggualto a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Chiude un altro negozio storico in città: addio a Ventrelli, al suo posto nascerà un casinò

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • "Luogo di ritrovo di pregiudicati", chiuso per 15 giorni bar nel mercato coperto di Cellamare

Torna su
BariToday è in caricamento