menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passeggiava per il rione Libertà con droga e un revolver: in manette un 33enne

Francesco Loiudice ha tentato la fuga dopo aver visto i poliziotti avvicinarsi in piazza Enrico De Nicola. Deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, detenzione e porto d’arma comune da sparo e relativo munizionamento e resistenza a pubblico ufficiale

Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, detenzione e porto d’arma comune da sparo e relativo munizionamento e resistenza a pubblico ufficiale: con queste accuse è finito in carcere Francesco Loiudice, 33enne barese con precedenti, fermato dalla polizia in piazza Enrico De Nicola.

L'uomo era intento a dialogare con un conoscente, quando ha visto sopraggiungere gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine 'Puglia Centrale' e ha tentato subito la fuga. I poliziotti sono riuscito a bloccarlo al termine di un inseguimento per le vie del rione Libertà, durante il quale il 33enne ha anche tentato di disfarsi di una pistola, lanciandola tra le auto parcheggiate. È così scattata la perquisizione personale dell'uomo, che ha permesso di rinvenire quattro panetti di hashish nascosti nello zainetto. Sequestrata anche l'arma, un revolver cal. 22LR matricola 277 di marca H L Yong America double action 7, rifornita di due cartucce.

Dopo le formalità di rito, il 33enne è stato portato in carcere a Bari, in attesa di giudizio.

Foto 1-5-27

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento