Sorpresi a rapinare una villa a Polignano con un piede di porco: in manette tre pregiudicati baresi

I tre, residenti al San Paolo, avevano formato una squadra collaudata di 'topi d'appartamento'. Hanno tentato la fuga, bloccata prontamente dai carabinieri

Sorpresi mentre stavano per svaligiare la villa di una nota farmacista di Bari. Sono finiti così in carcere in flagranza di reato tre pregiudicati - di 44, 24 e 23 anni - fermati sabato notte dai carabinieri a Polignano a mare. I controlli dei militari hanno permesso di ricostruire il modus operandi dei tre, residenti nel quartiere San Paolo: prendevano di mira soprattutto quelle adibite a casa vacanza e perciò frequentate maggiormente nel weekend ma lasciate incustodite nel resto della settimana.

Nella tarda nottata di sabato è stata notata una renault clio con all’interno tre persone, le quali hanno immediatamente attirato l’attenzione dei militari per via dell’andatura lenta e, soprattutto, perché il veicolo si fermava per qualche minuto davanti alle abitazioni prima di ripartire. Un atteggiamento sospetto, tipico di coloro che studiano l’obiettivo da colpire, cercando di capire se l’abitazione è custodita, protetta da sistemi di allarme e facilmente accessibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine i tre, giunti davanti una villa del quartiere Cozze, dopo aver parcheggiato l’auto in un angolo buio, hanno scavalcato il muro di recinzione ed in seguito, estraendo un piede di porco da una borsa portata a seguito, hanno forzato la finestra d’ingresso e si sono introdotti nell’abitazione. Il furto nell'abitazione è stato però interrotto dall’arrivo dei militari, che hanno così colto di sorpresa i tre. Inutile il tentativo di fuga a piedi: sono stati arrestati prima ancora di poter raggiungere l’automobile e dileguarsi. Ora si trovano a domiciliari nelle loro abitazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento