Cronaca

Arrestato nel tarantino 'topo d'appartamento' in trasferta, aveva violato la sorveglianza speciale

Il 52enne Nicola Genchi alla vista dei carabinieri ha provato a fuggire, ma è stato subito fermato. Ora si trova nel carcere di Taranto

Arrestato in flagranza di reato un 'topo d'appartamento' barese in trasferta. I carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa hanno fermato il 52enne Nicola Genchi, pluripregiudicato e sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, dopo essere stati allertati da una telefonata pervenuta al 112, in cui si segnalava una persona sospetta. 

L'uomo si stava allontanando da un'abitazione che aveva da poco derubato derubato e alla vista dei militari l'uomo ha tentato la fuga, ma è stato subito fermato e portato nel carcere di Taranto con l'accusa di furto, ricettazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e violazione obblighi Sorveglianza Speciale. Addosso i carabinieri gli hanno anche trovato alcuni prezioni e orologi appena rubati, oltre ad arnesi da scasso. Anche l'auto guidata dall'uomo, una Mercedes C180 era stata rubata a Serracapriola, in provincia di Foggia, il 24 giugno scorso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato nel tarantino 'topo d'appartamento' in trasferta, aveva violato la sorveglianza speciale

BariToday è in caricamento