Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Non si fermano all'alt dei carabinieri e scatta l'inseguimento: arrestati. In casa nascondevano droga e proiettili

L'episodio durante i controlli dei carabinieri ad Altamura per le festività pasquali.Uno dei due aveva in casa anche proiettili

 Arrestati due pusher durante i controlli effettuati nella giornata di Pasqua dai carabinieri di Altamura. I posti di blocco, che hanno sfruttato anche l'ausilio di un elicottero, hanno permesso di fermare i due, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e possesso ingiustificato di attrezzi da scasso.

In particolare una pattuglia della sezione radiomobile, mentre perlustrava le vie del centro, ha intercettato una Volkswagen Golf con a bordo due individui i quali, per eludere il controllo, hanno tentato di mettere fuori strada la pattuglia con manovre di guida a dir poco azzardate. Al termine dell'inseguimento i due, un 39enne ed un 35enne della provincia di Matera, entrambi pluripregiudicati, sono stati bloccati, nonostante avessero opposto resistenza ai militari,  pur di guadagnarsi la successiva fuga a piedi. I controlli nell'auto hanno svelato il motivo: i militari hanno rinvenuto un sacchetto in cellophane contenente 60 grammi di marjuana,  numerosi attrezzi da scasso, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. È stata poi perquisita l’abitazione di uno dei due fermati, dove sono stati trovati 224 grammi della stessa sostanza, n. 46 cartucce cal. 6.35 e n. 4 munizioni da guerra cal. 7.62 per le quali egli dovrà rispondere altresì di detenzione illegale di munizionamento. I due sono ora si domiciliari in attesa di giudizio.

Inevitabili anche la multa per la violazione delle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria in atto; solo nel giorno di pasqua ne sono state contestate complessivamente ben 33.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si fermano all'alt dei carabinieri e scatta l'inseguimento: arrestati. In casa nascondevano droga e proiettili

BariToday è in caricamento