Fermato dopo un controllo a San Pasquale un pusher 42enne: nascondeva marijuana in casa

Nicola Colella, di origine barese, è stato portato in carcere per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente. Nell'armadio della camera da letto aveva quasi 300 grammi di droga

La droga sequestrata

In un armadio della camera da letto nascondeva 300 grammi di marijuana, già divisa in involucri per la vendita. E' finito così in manette ieri per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente un 42enne barese, Nicola Colella. I poliziotti della Volante lo hanno sorpreso per le vie del quartiere San Pasquale con una bustina contenente 11,65 grammi di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito è scattato il controllo anche nell'abitazione dell'uomo, dove sono stati rinvenuti altre 37 involucri - con 277,60 grammi di droga - e una seconda busta di cellophane con altri 20,18 grammi. Dopo i controlli di rito, l'uomo è stato condotto in carcere a Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento