Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Bitonto

Arrestato giovane scippatore seriale a Bitonto: otto borseggi messi a segno in tre mesi

Il 21enne è ora ai domiciliari e dovrà rispondere di furto con strappo aggravato e continuato. I fatti sono avvenuti lo scorso inverno nel comune in provincia di bari

Finisce ai domiciliari, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, un 21enne scippatore seriale a Bitonto. La misura è stata disposta dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari per il reato di furto con strappo aggravato e continuato.

I fatti si riferiscono a diversi eventi delittuosi avvenuti nel centro cittadino di Bitonto nello scorso inverno, quando un giovanissimo scippatore aveva creato il panico tra la cittadinanza rendendosi responsabile di numerosi scippi e borseggi sulla pubblica via. Ben otto sono state le vittime -prevalentemente donne- che il giovane aveva preso di mira in un arco temporale di circa tre mesi, agendo in tutti gli episodi con le stesse modalità: in alcuni casi le sorprendeva alle spalle e strappava loro le borse, in altri si avvicinava a ignari ragazzini e, con la scusa di farsi prestare i loro telefoni cellulari, li sottraeva con violenza e scappava via.

Gli agenti del Commissariato sin dai primi episodi si sono attivati per svolgere le necessarie indagini e, in breve tempo, hanno raccolto incontestabili indizi di reità a carico dello scippatore seriale e la sintesi delle indagini, rappresentata al Pubblico Ministero, ha portato alla misura cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato giovane scippatore seriale a Bitonto: otto borseggi messi a segno in tre mesi

BariToday è in caricamento