Sorpreso in un locale a vendere droga, in manette pusher neomaggiorenne

L'episodio è avvenuto a Monopoli: il giovane era da tempo sorvegliato dai carabinieri. Sequestrate anche dosi di cocaina, denaro e materiale per il confezionamento

I carabinieri lo hanno sorpreso in flagranza di reato mentre cedeva dosi di cocaina ad alcuni coetanei all'interno di un locale a Monopoli. È finito così in arresto un pusher neomaggiorenne, già da tempo sotto osservazione da parte dei militari.

Controlli culminati con l'arresto dell'altra sera: il giovane inizialmente si è confuso tra la folla, consumando bevande e scambiando battute con amici, poi ha iniziato ad avvicinare con fare sospetto alcuni coetanei. Fermato dai carabinieri, lo hanno visto vendere droga a un ragazzo per 20 euro. Addosso i militari gli hanno trovato anche due dosi di cocaina pronte per lo spaccio, subito sequestrate. La perquisizione si è poi spostata nella sua abitazione, dove è stata rinvenuta la somma di 200 euro, ritenuta il provento dell’attività di spaccio, e il materiale usato per il confezionamento dello stupefacente. Sottoposto ai domiciliari ed in seguito processato per direttissima, il giovane ha riportato una condanna alla pena di 8 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento