menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era ai domiciliari, ma spacciava in casa: blitz dei Falchi, 32enne finisce in carcere

Davide Padolecchia era già stato arrestato per altri reati. Nella sua abitazione sono stati sequestrati diversi quantitativi di marijuana e cocaina

Nella sua abitazione a Bari vecchia, dove era ai domiciliari, nascondeva marijuana e cocaina pronta per lo spaccio. È stato così arrestato Davide Padolecchia, pregiudicato 32enne del capoluogo, dopo un blitz dei 'Falchi' della Squadra mobile della polizia avvenuto nel pomeriggio di ieri. Dopo aver fatto irruzione nell'appartamento, gli agenti hanno trovato 600 grammi di marijuana e 44 dosi di cocaina, nascosti in parte sotto il letto matrimoniale ed in parte tra i barattoli  in un pensile della cucina tra le varie spezie.

"Determinate è stato l’impiego di un Team dell’Unità cinofila dell’UPGSP della Questura - spiegano gli agenti - che ha agevolato il rinvenimento della sostanza stupefacente". Nel corso della perquisizione è stato sequestrato anche un bilancino di precisione ed una modesta somma di denaro. Padolecchia, già ai domiciliari per altri reati, è stato trasferito in carcere a Bari, a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento