menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Latitante tedesco in fuga si finge turista in Puglia: arrestato in un appartamento a Monopoli

In manette è finito un 51enne, accusato in Germania di lesioni personali aggravate e sequestro di persona commessi in una cittadina della Baviera

Un cittadino tedesco 51enne è stato arrestato dai Carabinieri a Monopoli poiché ricercato dalla magistratura della Baviera per lesioni personali aggravate e sequestro di persona commessi in una cittadina della Germania, Merling, nelle vicinanze di Monaco. L'uomo, secondo gli investigatori, si era rifugiato da settimane in Puglia, celandosi sotto le sembianze di un tipico turista nordeuropeo. Attraverso un monitoraggio costante, i Carabinieri hanno localizzato un appartamento del centro storico da qualche giorno in ristrutturazione. I militari si sono insospettiti per via della posizione, in zona centrale, potenzialmente un buon nascondiglio. Dopo aver notato un insolito via vai di persone nel palazzo, i Carabinieri hanno fatto irruzione trovando l'uomo con la moglie. Non si esclude che i coniugi avessero deciso da tempo di trasferirsi nella città pugliese, proprio in quell'appartamento. Il 51enne è stato quindi condotto in carcere, in attesa di essere consegnato alle autorità tedesche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento