Cronaca

Arriva in Puglia il Frecciarossa: viaggio speciale da Bari a Barletta

Presentazione ufficiale dei collegamenti tra il capoluogo pugliese e Milano, attivi dal 20 settembre. L'utilizzo del nuovo gioiello di Trenitalia, intitolato al grande velocista Pietro Mennea, accorcerà i tempo di percorrenza da e per il capoluogo lombardo, raggiungibile in 6 ore e 30 minuti circa

E' arrivato anche a Bari, per la prima volta, il treno Frecciarossa 500. Ieri pomeriggio si è svolta, nella stazione di Bari, la presentazione ufficiale dei due collegamenti giornalieri, a partire dal 20 settembre, tra il capoluogo pugliese e Milano, con l'introduzione dell'ultimissimo gioiello a disposizione di Trenitalia, realizzato dal consorzio Ansaldo Breda-Bombardier. Per l'occasione, sul treno intitolato al grande velocista barlettano Pietro Mennea, è stato organizzato un viaggio speciale da Bari verso la città della Disfida. A bordo, tra gli altri, anche l'ad del Gruppo Fs Italiane, Michele Mario Elia. 

Il Frecciarossa 1000 permetterà di tagliare, di circa un'ora e mezza, i tempi di percorrenza verso il capoluogo lombardo, riducendolo a circa 6 ore e 30, con fermate intermedie a Foggia, Pescara, Ancona, Rimini, Bologna Centrale e Reggio Emilia, utilizzando l'Alta Velocità nell'ultimo tratto. Altissimo il comfort nei vagoni, con quattro livelli di servizio: Executive, Business, Premium e Standard. A disposizione anche una sala meeting dotata di 6 poltrone e monitor 32' per briefing e incontri di lavoro.

Qualche polemica ha però accompagnato la presentazione, in particolare riguardo la mancata fermata a Barletta (città natale di Pietro Mennea) e dello stop dei treni a Bari, 'dimenticando' Lecce e il Salento: "Il treno - ha risposto l'ad del Gruppo Fs, Elia - è impostato su Bari, perchè il costo del treno non ci consente di arrivare al Lecce. Cosi riusciamo a stare nel servizio, ed è la prima fase di una che può diventare più significativa fino a Lecce, perché noi - ha spiegato - stiamo lavorando alla velocizzazione dell'Adriatica e alla velocizzazione della Bari-Lecce. Questo ci consente di recuperare quei tempi di percorrenza in modo da riuscire a stare in quel range di tempo che ci consente di non avere costi aggiuntivi. E' un treno nuovo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva in Puglia il Frecciarossa: viaggio speciale da Bari a Barletta

BariToday è in caricamento