Cronaca

Mitragliatrice, pistole e cartucce in un bidone sottoterra: a Mungivacca scoperto e sequestrato arsenale di armi

Blitz della Squadra Mobile in un terreno nelle vicinanze della Statale 100, non lontano da Triggiano: le operazioni sono durate diverse ore, anche con l'ausilio di un escavatore

Gli agenti della Squadra Mobile, nel corso di perquisizioni in un terreno incolto vicino alla Statale 100, tra Mungivacca e Triggiano, hanno rinvenuto e sequestrato un vero e proprio arsenale composto da 6 armi da fuoco, complete di caricatori ed in perfetto stato di conservazione. Tra queste anche una mitragliatrice 'Skorpion' e altre 5 semiautomatiche.

Le immagini: il blitz e i sequestri della Squadra Mobile 

Le armi erano nascoste all'interno di un bidone di plastica collocato a circa un metro di profondità assieme a circa 100 cartucce di vario calibro. La perquisizione è durata diverse ore e si è svolta anche utilizzando un escavatore. Gli inquirenti stanno verificando le eventuali connessioni del deposito d'armi con la criminalità organizzata cittadina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mitragliatrice, pistole e cartucce in un bidone sottoterra: a Mungivacca scoperto e sequestrato arsenale di armi

BariToday è in caricamento