Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Asl Bari, 100 precari a rischio licenziamenti. L'Usppi: "Ingiusto accanimento"

La direzione strategica dell'azienda sanitaria locale ha inviato le lettere a infermieri professionali, tecnici di laboratorio e medici non stabilizzati dove comunica la fine del rapporto di lavoro

Dopo la decisione della direzione strategica della Asl/Ba, di inviare oltre 100 lettere di licenziamento a 76 infermieri professionali, l'Usppi, il sindacato raggruppa i professionisti del pubblico impiego, decide di attivarsi intraprendendo azioni di lotta, attraverso anche "vie giudiziarie". "Inaccettabile" la decisione che colpisce anche tecnici di laboratorio, di radiologia e medici, tutti precari che potevano ottenere, come già avviato in passato, la proroga sino a 36 mesi.

La direzione della Asl/Ba, avrebbe invece seguito la legge n. 368 del 2001, che prevede solo una proroga: "E’ paradossale e inveritiero quanto esposto dai vertici della Asl di Bari - spiegano i vertici sindacali - L’Usppi, si attiverà nelle sedi giudiziarie e intraprenderà azioni di lotta nei prossimi giorni, con dure proteste dinanzi alla Asl di Bari e dinanzi all’assessorato alla sanità". I lavoratori intendono manifestare anche contro "le illegittimità perpetrate" a loro danno dal 2001 al 2013: “Noi con coraggio - affermando ancora nel comunicato -  continuiamo l’umile impegno verso tutti, ma noi sanitari precari pugliesi abbiamo visto nei nostri confronti un accanimento di leggi, sentenze, comportamenti, ingiusti e incomprensibili”. 

Il segretario generale dell’Usppi Nicola Brescia, ha quindi chiesto la proroga del contratto di lavoro nonché, direttamente al governatore Vendola e all'assessore pugliese alla Salute, Attolini, la stabilizzazione del posto di lavoro: "I precari ritengono – spiega Brescia - un ulteriore atto d’ingiustizia la scelta di sostituirli, con altro personale attraverso altre procedure (mobilità, avvisi pubblici, in alternativa altra graduatoria)".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl Bari, 100 precari a rischio licenziamenti. L'Usppi: "Ingiusto accanimento"

BariToday è in caricamento