Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Assalti ai bancomat con esplosivo, blitz tra Marche e Puglia: un barese tra i denunciati

Si tratta di un 47enne residente a Modugno, finito tra i 6 denunciati dell'Operazione 'Cash Point', che ha portato all'arresto di 5 persone, smantellando un gruppo ai cui vertii vi erano pregiudicati brindisini

C'è anche un barese nel gruppo di persone finite nel blitz 'Cash Point' dei Carabinieri di Osimo (Ancona) contro una banda, composta, principlamente da brindisini, attiva nelle Marche e in Puglia per i furti con esplosione ai danni di bancomat e sportelli automatici: cinque persone sono state arrestate mentre altre sei risultano indagate. Tra queste ultime c'è un 47enne del capoluogo pugliese residente a Modugno. Il gruppo è accusato di aver costituito "un'associazione per delinquere" con l'obiettivo di svaligiare postamat e bancomat ma anche esercizi commerciali come gioiellerie e stazioni di servizio: agli undici sono contestati 20 colpi avvenuti tra gennaio e settembre 2016 nelle Marche, nel Leccese e nel Tarantino. Gli assalti, secondo i militari, sarebbero avvenuti con lae stessa modalità d'azione. Il collettivo, comandato da pregiudicati brindisini, avrebbe avuto a disposizione un'Audi R56 per fare la spola tra Puglia e Marche e altre vetture per i colpi, potendo contare anche su appartamenti e immobili da locare 'in nero', per depositare la refurtiva e gli esplosivi.

Maggiori particolari del blitz su ANCONA TODAYBRINDISI REPORT

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalti ai bancomat con esplosivo, blitz tra Marche e Puglia: un barese tra i denunciati

BariToday è in caricamento