menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ultrà leccesi assaltano bus di tifosi baresi: supporter ferito con un sasso

L'episodio è accaduto ieri pomeriggio nelle campagne di Veglie: a subire il raid un gruppo di sostenitori dell'Ideale Bari: uno di loro è rimasto colpito da una pietra

Un autobus che trasportava i tifosi di una squadra di calcio di seconda categoria, l'Ideale Bari, è stato assaltato da un gruppo formato da alcune decine di 'ultrà' del Lecce, nelle vicinanze di Veglie. L'episodio è accaduto al termine dell'incontro di Seconda Categoria tra la squadra della cittadina salentina e il club barese. Il match, vinto dall'Atletico Veglie per 1 a 0 si era svolto senza alcun problema tra le due tifoserie. Dopo la partita, mentre il bus scortato dai Carabinieri con i tifosi dell'Ideale percorreva le campagne della località salentina, in direzione del capoluogo pugliese, si è verificato l'assalto a colpi di pietre e spranghe. Un tifoso barese è stato colpito alla testa da un sasso, riportando una prognosi di due settimane. In tutto sarebbero 6 i feriti.

Gli assalitori, alcuni dei quali travisati da cachi e con felpe dell'Us Lecce, avrebbero effettuato il raid, in base alle prime informazioni, dirigendosi a piedi verso il mezzo, dopo aver raggiunto il posto con moto e auto. La sassaiola avrebbe costretto i tifosi del capoluogo pugliese a scendere dal mezzo. Di lì la rissa con il ferimento del supporter barese. Avviate immediatamente le indagini per risalire ai colpevoli dell'assalto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento