Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Assalti ai tir sull'A14, sgominata banda di bitontini: cinque arresti

Sono stati bloccati giovedì notte dalla polizia stradale, dopo un inseguimento in autostrada dalle Marche all'Abruzzo. Sarebbero i responsabili di almeno tre colpi messi a segno nel mese di ottobre sull'autostrada

Operavano 'in trasferta', assaltando i tir fermi nelle aree di sosta dell'A14 nella zona delle Marche. I cinque componenti della banda, tutti originari di Bitonto, sono stati fermati giovedì notte dagli agenti della Polstrada dopo un inseguimento dalle Marche all'Abruzzo. Si tratta di D.E., di 27 anni, S.G., di 28, I.C., di 47, L.M, di 56, e C.F., di 57 anni, tutti già noti alle forze di polizia.

I cinque sono stati intercettati mentre cercavano di allontanarsi a bordo di un autocarro, dopo aver trafugato 19 televisori da 55 pollici che si trovavano a bordo di un camion con targa polacca fermo nell'area di servizio Chienti Ovest. Dopo un inseguimento protrattosi per alcuni chilometri, i malfattori sono stati bloccati e tratti in arresto nell'area Vomano Ovest, in Abruzzo. Oltre alla refurtiva (valore circa 40 mila euro), i poliziotti hanno sequestrato anche l'attrezzatura utilizzata per consumare il furto: dei cutter (utili anche per tagliare il telone dei camion da svuotare), torce, guanti, cappelli e passamontagna, telefoni cellulari e ricetrasmittenti.

Secondo le indagini condotte dalla polizia, i cinque sarebbero responsabili di almeno tre colpi compiuti nella zona nel mese di ottobre, nel corso dei quali erano stati asportati da alcuni mezzi in sosta rispettivamente un ingente carico di scarpe da ginnastica di marca, 400 pneumatici e del materiale elettronico. Sempre uguale il sistema usato per i furti: i cinque caricavano la merce rubata a bordo di un autocarro, usando una Renault come staffetta. I mezzi però non erano sfuggiti alle telecamere di sorveglianza, e le targhe erano state segnalate alle pattuglie addette ai controlli.

Gli arresti sono stati poi convalidati dall'Autorità giudiziaria, che ha disposto la custodia cautelare in carcere per tutti i componenti del gruppo ad eccezione che di S.G., posto agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalti ai tir sull'A14, sgominata banda di bitontini: cinque arresti

BariToday è in caricamento