menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

False firme sul foglio presenze per poi non presentarsi al lavoro: denunciati 3 dipendenti dell'Arif

Si tratta di due lavoratori e di uno stagionale in servizio durante il periodo estivo. L'inchiesta della Digos, coordinata dalla Procura, ha avuto origine da una denuncia

Tre lavoratori dell'Arif (Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali) sono stati denunciati dalla Procura di Bari per alcuni episodi di assenteismo, a seguito di indagini portate avanti dalla Digos: si tratta di due dipendenti e di un lavoratore stagionale in servizio durante il periodo estivo.

L'attività investigativa ha avuto origine da una denuncia su presunte attività illecite commesse dai lavoratori, concentrandosi sul lavoratore stagionale, un 30enne: gli accertamenti tecnici, i servizi di pedinamento e di appostamento e i sopralluoghi hanno infatti consentito di documentare l’assenza dell’uomo dal posto di lavoro e la falsità delle firme apposte sui fogli presenza.

I tre, secondo l'accusa, utilizzando stratagemmi quali la falsa attestazione e le controfirme delle 'presenze', avrebbero indotto in errore i pubblici funzionari dell’Ente preposti al pagamento e determinando un esborso complessivo di alcune migliaia di euro.

Arif: "Controlli più rigidi e piena fiducia nella magistratura"

"Dopo la notifica dei tre avvisi di conclusione delle indagini preliminari emessi dalla Procura della Repubblica di Bari nei confronti di due dipendenti dell’Arif e di un terzo in servizio durante il periodo estivo, aspettiamo ora di conoscere l’esito dell’indagine - afferma in una nota il commissario straordinario dell’Agenzia Gennaro Ranieri - e conoscere quindi la decisione del GUP. Il problema era già sentito: proprio per regolamentare il sistema di accertamento delle presenze dei lavoratori nella nostra Agenzia che ha sedi sparse sull’intero territorio regionale, abbiamo voluto, sin dai primi giorni del nostro insediamento, mettere a punto tutte le procedere necessarie per passare quanto prima dalla rilevazione cartacea delle presenze del personale in servizio in Arif, a quella elettronica. In ogni caso piena fiducia nel lavoro della magistratura, ma, nel frattempo, si passerà già nei prossimi giorni alla rilevazione automatica delle presenza".

*Ultimo aggiornamento ore 18.30

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento