rotate-mobile
Cronaca

"Troppi sms" dall'assessore Galasso, funzionario comunale scrive al sindaco

Un dipendente di Palazzo di Città, in una lettera a Decaro, chiede al primo cittadino di 'fermare' il titolare dei Lavori Pubblici: avrebbe "perseguitato" il funzionario con continui messaggi su segnalazioni di interventi da effettuare in città

"Troppi sms" di giorno ma anche di notte da parte dell'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso, continue segnalazioni sugli innumerevoli interventi da effettuare nei quartieri cittadini e un funzionario comunale, a quanto pare esasperato, scrive al sindaco Antonio Decaro. La singolare storia è stata pubblicata ieri da 'La Gazzetta del Mezzogiorno".

Il funzionario lamenterebbe, nella lettera, una presunta violazione della privacy e un turbamento della sua "serenità lavorativa e personale" dovuta alla frequenza degli sms, chiedendo al primo cittadino di prendere provvedimenti e annunciando, in caso contrario, di rivolgersi all'autorità giudiziaria. La Gazzetta riporta anche la replica di Galasso, che si difende, affermando di contattare allo stesso modo gli altri funzionari, per raccogliere efficacemente segnalazioni e problemi in città.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Troppi sms" dall'assessore Galasso, funzionario comunale scrive al sindaco

BariToday è in caricamento