menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ateneo, orrore nel bagno: siringhe sul pavimento e sangue

E' successo al terzo piano dell'Ateneo, nella Facoltà di Scienze della Formazione. La denuncia di Studenti Indipendenti: "Il bagno è stato ripulito ma è ancora aperto"

Sangue su wc e pavimento e siringhe rotte. Questo il desolante e a tratti lugubre spettacolo che si è trovato di fronte un ragazzo aprendo la porta del bagno al terzo piano dell'Ateneo.

L'inquietante scoperta è avvenuta quando era da poco passata l'ora di pranzo. A far partire la denuncia sono stati i ragazzi dell'associazione Studenti Indipendenti: "Abbiamo segnalato tutto all'Amministrazione, però attualmente sono state tolte solo le siringhe il bagno è ancora aperto nonostante la richiesta di chiuderlo", riferisce la Rappresentante del CdA Serena De Filippo.

Ignoto l'autore dello scempio, ma sembra difficile pensare che sia opera di qualche studente, poiché in questo periodo non ci sono lezioni ma soltanto sedute di laurea. Più probabile l'ipotesi di un tossicodipendente, che potrebbe aver scelto il bagno del terzo piano per assumere una dose lontano da occhi indiscreti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento