Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Attentati e minacce ad Alberobello. Introna "preoccupato" scrive al prefetto

Presunte intimidazioni ai danni di 3 consiglieri comunali e un istituto di credito commissariato da Bankitalia per possibili infiltrazioni mafiose. Il presidente del Consiglio Regionale: "Più sostegno alle forze dell'ordine"

Tre attentati vandalici ai danni di esponenti dell'opposizione di centrosinistra in Consiglio comunale ad Alberobello, apparentemente senza filo conduttore, ma indicatori di una situazione poco serena nella città dei Trulli. Il presidente del Consiglio regionale, Onofrio Introna, decide di scrivere al prefetto di Bari, Mario Tafaro, per alzare il livello di guardia su un presunto giro di malaffare in paese.

Introna cita l'evento pià recente che ha i coinvolto l'avvocato Viviano Giuliani direttore della testata locale Polis, il quale ha subito un furto nella propria abitazione da parte di ignoti. Giuliani è "impegnato da tempo - afferma Introna -  nella denuncia del malaffare che minaccia la serenità di una comunità civile operosa come quella della Città dei Trulli”. Secondo Introna, il furto e altri avvenimenti  subiti, come alcuni colpi di fucile esplosi contro l'abitazione del consigliere Alberto Lippolis all'indomani della sua denuncia in Consiglio comunale, di presunte compravendite elettorali alle amministrative 2012 e gli atti vandalici subiti dal capogruppo del centrosinistra a Palazzo di Città, Gianvito Matarrese, "fanno pensare a un chiaro avvertimento".

Secondo Introna, gli episodi  "potrebbero destare giustificata preoccupazione, in aggiunta alle inquietudini legate alla gestione societaria dell’Istituto di credito locale, la Cassa Cooperativa di Alberobello e Sammichele, commissariata dalla Banca d’Italia per possibili infiltrazioni mafiose, che fanno gravare sulla comunità alberobellese l’ombra della piovra siciliana”.

“Sono queste le considerazioni che mi è sembrato opportuno sottoporre al prefetto Tafaro - conclude Introna - affidando alla sua competente valutazione l’esigenza di assicurare un sostegno alle Forze dell’Ordine, già lodevolmente impegnate nel contrasto agli episodi che stanno mettendo in allarme la cittadinanza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentati e minacce ad Alberobello. Introna "preoccupato" scrive al prefetto

BariToday è in caricamento