Cronaca Murat

Atti vandalici nel centro storico, l'allarme dei residenti

Nel borgo antico c'è un proliferare di atti vandalici a cadenza quasi quotidiana. Fra piazza Mercantile, via Venezia e piazza del Ferrarese i danni sono innumerevoli. E gli abitanti della zona si ribellano

A Bari Vecchia è vera e propria emergenza atti vandalici: da qualche settimana, infatti, il borgo antico pare essere stato preso d'assalto da teppisti che si 'dilettano' nella distruzione di qualsiasi cosa si trovi a loro portata.

Fra piazza Mercantile, via Venezia e piazza del Ferrarese, i danni alle installazioni presenti come muretti, panchine, fioriere e cassonetti sono innumerevoli. Su ogni superficie piana fioriscono scritte di ogni tipo e colore mentre molte delle panchine di piazza del Ferrarese sono state fatte brutalmente a pezzi, creando anche eventuali pericoli all'incolumità della gente per via delle sporgenze puntute provocate dalle rotture.

Ma non è tutto: enormi lamentele arrivano da parte di gente preoccupata per via degli ingenti danni provocati anche ai loro mezzi privati: gli abitanti della zona che possiedono motorini e bici, infatti, devono fare i conti con sfregi alle selle e alle targhe dei loro cicli. "Non c'è un minimo di controllo - tuona un uomo proprietario di un motociclo - e questo permette il proliferare di distruzione da parte dei teppisti. A me è capitato per due volte nell'ultimo mese di avere dei danni al sellino della mia moto. Non si può vivere tranquilli e c'è anche qualcuno che, per questo motivo, sta installando dei sistemi di videosorveglianza vicino alla propria casa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti vandalici nel centro storico, l'allarme dei residenti

BariToday è in caricamento