menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auditorium 'Nino Rota', si accelera? Incontro tra Comune e cda Conservatorio

Decaro ha ricevuto a palazzo di città il nuovo consiglio d'amministrazione presieduto da Marida Dentamaro. Si va verso l'ultimazione dei lavori sugli impianti elettrici, propoedeutici a collaudi e richiesta autorizzazioni per l'apertura, attesa dal 1991

Ultimi ritocchi agli impianti elettrici e poi si procederà con la richiesta di collaudi, con la speranza di ottenere agibilità e apertura nel 2016: si è svolto ieri, in Comune, l'incontro tra il sindaco Decaro e il nuovo consiglio di amministrazione del Conservatorio di Bari, insediatosi con la nuova presidente, Marida Dentamaro sulla questione dell'Auditorium 'Nino Rota' i cui lavori sono praticamente giunti al termine da circa 1 anno, senza però poter procedere alla inaugurazione e riapertura della sala, chiusa ormai dal 1991, con un cantiere in piedi dal 2009. Dal confronto è emersa la volontà dell'amministrazione cittadina e del nuovo cda di espletare collaudi statici e ultime pratiche burocratiche per restituire alla città, agli studenti e alle orchestre cittadine un gioiello il cui restauro è costato circa 8 milioni tra fondi regionali, provinciali e ministeriali, non conosciuto da quasi due generazioni di baresi che non hanno potuto mai mettervi piede per un concerto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento