Nuove aule e una mensa per la scuola: inaugurati i nuovi ambienti della 'Mazzini-Modugno'

I lavori sono stati finanziati dal Comune con 130mila euro e hanno riguardato alcuni locali tornati nelle disponibilità della scuola dopo essere stati temporaneamente ceduti alla vicina parrocchia

Più aule, zone per insegnanti e una mensa collegata a una cucina che servirà l'intera scuola: sono stati inaugurati i nuovi ambienti dell'istituto per l'infanzia Montessori della 'Mazzini-Modugno' nel centro di Bari, riqualificati con 130mila euro grazie a lavori di manutenzione straordinaria effettuati dall'amministrazione comunale. Gli interventi hanno riguardato alcuni locali tornati nelle disponibilità della scuola dopo essere stati temporaneamente ceduti alla vicina parrocchia: negli ambienti sono stati rifatti i pavimenti, posati nuovi intonaci, impianti elettrici e climatizzazione, rifatti infissi interni ed esterni e l' impermeabilizzazione dei luoghi.

“Ringrazio la parrocchia che ha messo a disposizione della scuola questi locali che oggi diventano luogo di crescita, conoscenza, socializzazione per bambini e famiglie - ha dichiarato il sindaco Antonio Decaro, intervenuto all'inaugurazione -. Con sacrifici e impegno siamo riusciti a rimettere a nuovo questi luoghi, contenti di poter offrire ai bambini e alle bambine, che rappresentano il futuro della nostra città, spazi sicuri ma anche e soprattutto belli, affinché già da piccoli possano imparare ad apprezzare la bellezza non come dato formale ma sostanziale per la loro crescita”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Già da oggi queste aule ospitano l’indirizzo montessoriano delle attività della scuola d’infanzia dell’istituto comprensivo Mazzini-Modugno - ha detto l'assessore cittadino all'Istruzione, Paola Romano -. Un indirizzo molto importante per l’offerta formativa della città che permetterà ad alcuni dei piccoli alunni, che nei nidi comunali hanno seguito il metodo Montessori, a tutt’oggi uno degli approcci pedagogici più apprezzati nel mondo, di proseguire il proprio percorso formativo in continuità. Proseguiamo convinti negli interventi che ci consentono di rifunzionalizzare spazi esistenti nelle scuole comunali sia, ove possibile, in chiave didattica, sia per dar vita a nuovi servizi in favore della comunità scolastica. Nello stesso istituto sorgerà una delle biblioteche di comunità del progetto Colibrì finanziato dalla Regione, mentre a breve sarà allestito un atelier creativo dove gli alunni potranno esprimere la propria fantasia e i propri talenti. L’idea è quella di dare nuova vita agli spazi scolastici inutilizzati per rendere sempre più le scuole comunali luoghi di crescita e di socializzazione”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento