Progetti per sostenere i bimbi autistici, la generosità dei baresi: un 'abbraccio' da oltre 200 donatori

In un hotel cittadino si è svolta la festa per ringraziare chi ha sostenuto il progetto 'Aba...Cadabra', messo a punto da Asfa Puglia con l'aiuto di 'Bambini delle fate': 33 piccoli hanno sperimentato una terapia speciale in piscina

Giocare in acqua, con un amico o un fratellino, divertirsi e acquisire autonomia attraverso l'attività sportiva: a Bari i bimbi con autismo possono crescere e imparare grazie al progetto 'Aba...Cadabra', portato avanti da Asfa Puglia (Associazione Supporto Famiglie con Autismo) con il supporto economico della Fondazione 'Bambini delle Fate' che ha raccolto i fondi grazie a 200 donazioni regolari sottoscritte da cittadini baresi. In un hotel del capoluogo si è svolta la 'festa di ringraziamento' dedicata a chi, con generosità, ha regalato una speranza ai bimbi e alle loro famiglie. All'appuntamento erano presenti anche il fondatore de 'I Bambini delle Fate', Franco Antonello, e suo figlio Andrea. I due girano l'Italia per promuovere iniziative a sostegno dell'associazione, nata 13 anni fa, testimoniando giorno dopo giorno, con il progetto 'Sporcatevi le mani', una storia di vita che è un esempio per tutti i genitori con figli affetti da autismo. 

Dal silenzio alla voce di un pianoforte: la storia di Carlo

L'iniziativa messa in campo a Bari, sta fornendo un aiuto importante per 33 bambini: "L'attività - spiega Vittoria Morisco, presidente di Asfa Puglia e mamma di un bimbo autistico - è stata avviata ad ottobre scorso prima al Campus X e poi alle piscine di piazza Europa al San Paolo". I piccoli, ognuno di loro seguito da un istruttore, entrano in acqua assieme a un compagno: a bordovasca, oltre a un supervisore, vi sono dei terapisti Aba che monitorano i bimbi per il tempo dell'attività, raccogliendo dati e registrando i miglioramenti di volta in volta. I bambini vengono anche assistiti e aiutati a farsi la doccia: "Questo - dice Morisco - consente loro di sviluppare autonomia e migliorare la diagnosi. E' molto importante per la loro crescita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sogno di un centro per bimbi e giovani autistici

Il progetto, grazie alle donazioni, avrà una periodicità garantita: "Con i fondi raccolti - prosegue Morisco - avremo la certezza che il percorso sarà attivo per i prossimi due anni e tutto ciò è fondamentale perché per i bimbi autistici serve continuità nelle attività che loro svolgono". La rete di donazioni mensili (venti euro a quota), non è però l'unico 'canale' in cui opera Asfa col sostegno di Bambini delle Fate: "Il nostro desiderio - afferma Morisco - è quello di aprire una struttura dedicata ai nostri ragazzi dove poter avviare altre terapie, sport e anche attività d'inserimento nel mondo del lavoro. Per questo obiettivo ci rivolgiamo ad imprenditori che possano finanziarne la realizzazione, magari riqualificando un bene in disuso o confiscato alle Mafie: in questi mesi già 14 persone hanno dato la loro disponibilità". Un pezzo alla volta, dunque, un passo dopo l'altro, verso un sogno che non è un'utopia, perché il futuro di questi bimbi e ragazzi speciali è tutto da scrivere e da scoprire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento