menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla guida del tir ubriaco: camionista barese fermato in autostrada a Torino

Il mezzo pesante è stato notato dagli automobilisti in transito mentre zigzagava e fermato dagli agenti della Polstrada: nel sangue sono stati riscontrati valori tre volte superiori al limite consentito

Si era messo alla guida del tir dopo aver bevuto: precisamente, i valori di alcol riscontrati nel suo sangue sono risultati superiori al triplo del limite di legge.

Intercettato dalla polizia stradale, è finito nei guai un autotrasportatore di 39 anni, residente nel Barese. L'uomo è stato fermato sabato sera mentre viaggiava sull'autostrada Torino-Frejus in direzione del capoluogo piemontese, appena superato il casello di Avigliana Ovest. 

Il mezzo pesante è stato notato mentre zigzagava dagli automobilisti che passavano sull'arteria e gli agenti sono intervenuti per fermarlo prima che provocasse un incidente.

Dopo avere notato che era visibilmente ubriaco è stato sottoposto all'alcoltest che ha evidenziato livelli di alcol nel sangue fino a 1,88 grammi per litro (il limite di legge è di 0,5). Per l'uomo sono scattati la denuncia per guida in stato di ebbrezza, una pesante multa e il ritiro della patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento