Cronaca Casamassima

Nella masseria abbandonata gli 'scheletri' delle auto rubate nel Barese: nei guai una coppia

Si tratta di un 49enne e di un 46enne, colti in flagranza di reato ad Ascoli Satriano mentre caricavano un furgone con i pezzi smontati dai veicoli. Sono accusati di ricettazione

Gli 'scheletri' delle auto ritrovate nelle campagne di Ascoli Satriano, nel Foggiano, appartenevano a veicoli rubati anche nel Barese. Oltre che da Barletta, provenivano da Ruvo di Puglia, Casamassime e Mola di Bari, le auto smontate: due persone di Orta Nova ne stavano caricando i pezzi su un furgone. I carabinieri di Ascoli Satriano li hanno beccati in flagranza di reato in una masseria abbandonato in località San Leonardo: si tratta di un 49enne e di una 46enne, già note alle forze dell'ordine, poi denunciate in stato di libertà per ricettazione.

Nel furgone, i militari hanno anche trovato attrezzi per lo scasso, poi sequestrato, forse usati per rubare i sei veicoli, di varie marche e modelli, rinvenuti sul posto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella masseria abbandonata gli 'scheletri' delle auto rubate nel Barese: nei guai una coppia

BariToday è in caricamento