Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

In campagna il deposito delle auto cannibalizzate, scoperta 'centrale di riciclaggio' a Monopoli

Denunciati due fasanesi: in un grande terreno e in un furgone, erano depositati i pezzi di veicoli già smontati, pronti per essere smistati

Centinaia di pezzi di auto cannibalizzate, stoccati in un terreno nei pressi di un immobile, nelle campagne tra Monopoli e Fasano. A scoprire la 'centrale di riciclaggio', nell'ambito di specifici controlli, sono stati i poliziotti del commissariato di Monopoli, che hanno denunciato per riciclaggio due fasanesi.

Dopo aver notato movimenti sospetti nella zona in questione, gli investigatori hanno approfondito i controlli ed hanno scoperto un grande terreno, adiacente ad un immobile con alcuni box, su cui sono stati ritrovati centinaia di componenti di auto cannibalizzate e attrezzi utilizzati per smontare i veicoli.

In particolare, è stato rinvenuto un furgone Iveco, privo di copertura assicurativa, carico di cerchi in lega, apparati radio, cambi con matricole abrase e differenziali; nel piazzale, inoltre, sono stati rinvenuti decine di sedili per autovetture, radiatori, fanali, specchietti retrovisori, contachilometri, centraline, freni a disco, volanti, leve cambio e numerosissimi componenti di varia natura. In uno dei box attigui al terreno, è stato rinvenuto un ingente numero di cofani per auto, portiere, paraurti e propulsori. Tutto il materiale è stato sequestrato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In campagna il deposito delle auto cannibalizzate, scoperta 'centrale di riciclaggio' a Monopoli

BariToday è in caricamento