Anziano e donna scomparsi: rintracciati dalla Polizia Ferroviaria in stazione centrale

Due diversi servizi della Polfer nello scalo barese hanno riguardato un anziano 80enne e una 35enne

La Polizia Ferroviaria è intervenuta in due diversi episodi riguardanti ritrovamenti di altrettante persone, avvenuti nella stazione di Bari centrale: nel primo caso gli agenti hanno individuato un 80enne della provincia di Foggia, in stato confusionale. L'anziano, dopo essere stato assistito dai poliziotti, è stato accompagnato negli uffici per ristorarlo dal freddo. Nel corso degli accertamenti, gli agenti  sono risaliti alla Comunità assistenziale da dove si era allontanato e ai familiari, a cui l’anziano è stato successivamente affidato.

Nel secondo caso, invece, una donna di 35 anni, con problemi psichici, è stata individuata nella stazione barese: a lanciare l'allarme era stata la mamma che, chiedeva informazioni sulla figlia, la quale si sarebbe allontanata dall'abitazione con l'intenzione di recarsi in treno a Milano. La 35enne è stata quindi affidata alla donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento