rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Terlizzi / Via Giuseppe Mazzini

Attraversano il sottopasso allagato e rimangono bloccati con l'auto: salvati dalla Locale

L'episodio è avvenuto a Terlizzi nella prima serata di ieri: a causa dei forti temporali, il passaggio era stato regolato con un semaforo, in quel momento rosso. Il sindaco: "Prudenza e attenzione con i nubifragi"

Poteva finire in tragedia, l'attraversamento del sottopasso allagato a Terlizzi da parte di due persone a bordo di un'auto. Tragedia evitata solo grazia all'intervento di due agenti della polizia locale, come ricorda il sindaco del comune barese, Ninni Gemmato, ripercorrendo gli attimi successivi al nubifragio che nel pomeriggio si era abbattuto in città.

Nella prima serata, infatti, l'acqua scesa al suolo era talmente tanta da aver allagato totalmente il sottopasso di via Mazzini, tanto da costringere la polizia municipale a sostare sul posto per fermare il traffico e azionare la pompa idraulica per disostruire il passaggio. Una coppia a bordo di un'auto, però, non ha seguito il semaforo rosso che impediva l'attraversamento e si è comunque avventurata sulla strada, finendo naturalmente impantanata, con l'acqua che copriva quasi interamente il veicolo. I due sono stati poi tratti in salvo grazie all'intervento di due agenti di polizia locale, che li hanno portati in salvo fuori dalla vettura, mentre venivano completate le procedure di rimozione dell'acqua accumulatasi. Per i due nessun grave danno, se non un forte spavento.

Attraverso Facebook sono arrivati i ringraziamenti del primo cittadino ai due eroici agenti, insieme a un messaggio per i cittadini: "Rinnovo a tutti l'invito alla prudenza e all'attenzione soprattutto in caso di nubifragi come quello che si è abbattuto oggi sulla città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attraversano il sottopasso allagato e rimangono bloccati con l'auto: salvati dalla Locale

BariToday è in caricamento