menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Avvistata una pantera a Locorotondo", ma è un falso allarme: rinvenute impronte di un 'grosso cane'

L'analisi è stata condotta da esperti di animali e veterinari: "Si possono notare delle orme - si legge nella relazione - grandi e chiaramente di vedono degli artigli. I felini hanno gli artigli retrattili, i canidi no"

Un falso allarme 'pantera' a Locorotondo, nel Barese: gli Ispettori Ambientali di Era, assieme alla Polizia Locale della città della Valle d'Itria e di Fasano hanno perlustrato le campagne attorno al comune barese in seguito ad alcune segnalazioni.

Durante le ricerche sono state individuate alcune impronte decisamente grandi: dopo averle misurate e fotografate, si è giunti alla conclusione che possano trattarsi di orme di un 'grosso cane'. L'analisi è stata condotta da esperti di animali e veterinari: "Si possono notare delle orme - si legge nella relazione - grandi e chiaramente di vedono degli artigli. I felini hanno gli artigli retrattili, i canidi no".

Era-Settore Ambiente, in ogni caso, avverte che "comunque biosgna mantenere un allerta equilibrata. Pur essendo un cane non significhi che non possa, per istinto naturale, diventare pericoloso.
Perciò, animali domestici ben custoditi e passeggiate solitarie sempre fatte in sicurezza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento