Sacchetti di plastica pericolosi per l'ambiente: scatta il blitz, sigilli all'azienda produttrice

Operazione dei Carabinieri del Noe e Forestali a Cassano: sequestrata una società per la produzione delle buste, estesa 5mila metri quadrati e del valore di 2 milioni di euro

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di bari e della Stazione Forestale dell'Arma hanno sequestrato a Cassano Murge una società per la produzione di sacchetti di plastica, estesa 5mila metri quadrati e del valore di 2 milioni di euro. Denunciato il rappresentante legale dell'impresa: l'uomo è ritenuto responsabile di gestione illecita di rifiuti speciali all'interno dell'azienda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli di  Carabinieri del Noe e del Comando Regione Forestale della Puglia, si inseriscono nella campagna disposta dal Comando centrale per Tutela forestale e agroalimentare di Roma e promossa a livello internazionale dall'Interpol denominata '30 days at sea', con l'obiettivo di monitorare la filiera delle shoppers non conformi alla normativa europea. I militari hanno quindi effettuato numerosi controlli a depuratori e aziende produttrici e distributrici di buste della spesa più resistenti ma molto più dannose per l'ambiente e la salute.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Incidente sulla Statale 16, moto urta tir e finisce sull'asfalto: centauro travolto da auto e ferito

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

  • Si addormenta alla guida e si schianta fuori strada: ramo ferisce gravemente alla testa una donna

Torna su
BariToday è in caricamento