Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Mungivacca / Via Filippo Turati

Videogames, fumetti e cosplay: boom di visitatori per il B-Geek

Circa 11mila presenze da tutta la Puglia e dalle regioni limitrofe per la convention al Palacarassi, tra giochi, mostre-mercato, incontri sulla cultura giapponese e workshop per programmatori

Un vero e proprio boom, con quasi 11mila presenze in due giorni: numeri sempre più importanti per il B-Geek, la convention di fumetti, giochi e videogames organizzata al Pala Carrassi di via Turati. Nonostante fosse il weekend di apertura della Fiera del Levante, sono stati tantissimi i giovani (e non) provenienti dalla Puglia e dal Sud a partecipare al ricco programma di eventi concentrati tra ieri e oggi: sfilate cosplay, tornei di giochi da tavolo e softair, ma anche interessanti seminari sulla cultura giapponese, talk, dimostrazioni e workshop per addetti ai lavori e appassionati sulla creazione di videogiochi. Affollate di curiosi e acquirenti anche le bancarelle della mostra mercato, tra oggetti e accessori da collezione ispirati alle più popolari saghe di film, cartoni e manga, da Harry Potter a Naruto.

Gli organizzatori dell'evento, patrocinato anche da Comune e Regione, sono più che soddisfatti: "Miravamo a raggiungere le 10mila persone - raccontano entusiasti dallo staff - anche per migliorare le 4mila presenze dello scorso anno. Possiamo dire di essere andati ben oltre le più rosee aspettative, con tanti ragazzi ed espositori anche da fuori regione". Una kermesse in crescita esponenziale, giunta solo alla terza edizione, che punta a diventare la più importante del genere al Sud, sognando di essere una nuova Lucca Comics, la più importante rassegna italiana del settore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videogames, fumetti e cosplay: boom di visitatori per il B-Geek

BariToday è in caricamento