menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli 'inviti cliente' per la Fiera ceduti ai bagarini e rivenduti: sanzionati espositori

I controlli dei finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria durante la Campionaria: oltre che per i venditori abusivi, le sanzioni sono scattate anche per alcuni espositori, che si sono rivelati essere il loro canale di approvvigionamento dei tagliandi

Gli 'inviti cliente' per la Fiera, acquistati dagli espositori al prezzo agevolato di 0,16 centesimi e ceduti ai bagarini per la somma di un euro o poco più, per poi essere smerciati ai visitatori ad un costo inferiore (circa 2,50 euro) o addirittura uguale a quello di ingresso (3 euro).

I controlli della Finanza in Fiera

A scoprire il meccanismo, gli uomini della Guardia di Finanza, che nei giorni della Campionaria hanno svolto un articolato servizio di contrasto al fenomeno del bagarinaggio. Numerosi i militari impegnati nei controlli, sia in divisa che in abiti borghesi, che hanno svolto una costante attività di vigilanza, riuscendo ad individuare numerosi bagarini sorpresi nel momento della vendita illecita.

Le sanzioni per i bagarini

L’attività svolta ha permesso di elevare 94 verbali nei confronti di altrettanti bagarini e di sequestrare 258 titoli d’ingresso in vendita. I finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria hanno organizzato specifici controlli, pedinando i bagarini e monitorando i loro movimenti sia all'esterno che all'interno del quartiere fieristico.

Gli espositori 'rifornitori' dei venditori abusivi

In questo modo, i finanzieri sono riusciti ad individuare anche i canali di approvvigionamento dei titoli d’ingresso, scoprendo come parte degli stessi provenissero proprio da alcuni espositori presenti in Fiera che, anziché distribuire a titolo di omaggio le cartoline invito legittimamente in loro possesso, le avrebbero rivendute illecitamente agli stessi bagarini. Le Fiamme Gialle, dopo mirati pedinamenti, sono quindi intervenute nel momento della vendita direttamente all’interno degli stand, sanzionando quegli espositori colti in flagrante a cedere i biglietti. In altri casi, i finanzieri sono riusciti a risalire agli espositori attraverso gli inviti omaggio trovati in possesso dei bagarini in grandi quantità. Ulteriori accertamenti sono in corso per capire se gli espositori sanzionati siano già stati coinvolti in fenomeni simili anche in precedenti edizioni della Campionaria.

Ultimo aggiornamento ore 17.00

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento